Stampa

Circolare 5

cir5Ti sono infinitamente grato,

Signore, per avermi dato così

generosa progenie!”

(S.A.M.Z. Lt 5)

Carissime Consorelle,

            vi scrivo oggi, 15 gennaio, anniversario della bolla di approvazione della nostra Congregazione.

            Questa data non deve mai, per noi Angeliche, passare senza ricordarci di tutte le grazie e di tutte le vicissitudini che la nostra Congregazione ha avuto nonché di “quanto bene” il Signore ci ha voluto e ci vuole chiamandoci a Lui.

            Sia questa l’occasione per rinnovare il nostro SI’ al Signore che ci ha amate e chiamate dall’eternità e il nostro SI’ alla Congregazione nella quale dobbiamo e vogliamo “farci sante”.

Il Fondatore nel Sermone Sesto ai Laici dell’Amicizia dice: “Tu sei chiamato particolarmente alla cognizione di te stesso, al disprezzo del mondo, al vincere te medesimo, a congregarti in questo luogo”.

            Cerchiamo dunque di superare le “stanchezze” fisiche e soprattutto spirituali sentendo ancora attuale il nostro carisma, di vincere “la tiepidezza” e portare “la vivezza spirituale” in questo nostro mondo così assetato di Dio e del suo amore.

            Ognuna oggi e sempre può ripetere a se stessa : “Dio…si fa mio amante, e figliuolo,e padre, e madre insieme, e sempre sta con me; anzi se io lo lascio , egli mi ricerca, mi chiama e di continuo mi invita” (cfr. S.A.M.Z. Sr 7).

            Lui ci ama così e noi, donandoci a Lui, ci doniamo agli altri. Noi quasi sempre siamo portate a dare “per scontata” l’osservanza del nostro voto di Castità perché, diciamo, è cosa personale. Se c’è invece qualcosa che si vede ed è verificabile è il nostro amore incondizionato per Dio : saper amare e amare gratuitamente tutti. E’ un cammino che dura una vita intera e che richiede un SI’ sempre rinnovato.

            Parafrasando l’ultima parte del messaggio di Benedetto XVI per la giornata mondiale della pace vi dico :..”La carità non è un bene già raggiunto, ma una meta a cui tutti e ciascuno dobbiamo aspirare. Guardiamo con maggiore speranza al futuro, incoraggiamoci a vicenda nel nostro cammino, lavoriamo per dare al nostro mondo un volto più umano e fraterno…”

San Paolo, nostro maestro e protettore, che festeggeremo il prossimo 25 gennaio ci parla più volte ed in modi diversi della carità. Scrivendo alla comunità di Corinto dice..”siate gioiosi, tendete alla perfezione, fatevi coraggio a vicenda, abbiate gli stessi sentimenti, vivete in pace e il Dio dell’amore e della pace sarà con voi” (2 Cor 13, 11)

            Maria , Madre della Divina Provvidenza, ci aiuti ad avere sempre “il vino nuovo” per far festa e dare gioia.

            Con grande affetto, vi abbraccio

Roma, 15 gennaio 2012                                              _______________________

                                                                                       Madre Ivana Maria Raitano

                                                                                               Superiora Generale    

 

 

 

UN PO’ DI NOTIZIE…….

 

  1. Nell’adunanza      del Consiglio Generalizio del 28 e 29 dicembre 2011 sono state nominate le      seguenti Superiore locali della Provincia Brasiliana su indicazione del      Consiglio Provinciale:

       Rio de Janeiro: Ir. Maria das Graças Guedes de Medeiros

       Teresópolis - Colégio: Ir. Nirce Maria Fracasso

       Belém: Ir. Madalena Lemos Lopes

       Belo Horizonte: Ir. Zilda de Jesus Ribeiro

       Caseiros: Ir. Tereza Paula da Silva

       Santa Luzia: Ir. Maria Bernadete F. Brito

       São Paulo: Ir. Bertha Rocha Costa

       Novo Hamburgo: Ir. Clari Brancalione

 

  1. Sempre      nel la stessa adunanza di Consiglio è stata nominata Superiora della      Comunità in Cile :

       Ir Maria das Neves Lourenço

  1. Il      Vescovo di Viana do Castelo in Portogallo ha risposto alla lettera inviata      dalla Madre Generale dopo aver preso con il consenso del suo Consiglio la      decisione di chiudere la casa a Facha. Egli sentitamente ringrazia del      lavoro svolto dalle nostre consorelle con tanta dedizione e, pur capendo      le nostre difficoltà, si augura che nel futuro,pur con modalità diverse,      possiamo tornare a collaborare nella sua Diocesi. Per la chiusura della      Casa, la Madre Generale cercherà il tempo ed il modo più opportuni per      avviarla.
  2. Il      3 e 4 gennaio a Trani si è tenuto l’incontro delle rappresentanti delle      nostre scuole in Europa. Sono stati giorni di arricchimento sia per le      conferenze, sia per l’incontro tra noi ed i momenti di dialogo che saranno      importanti per un prossimo futuro. Don Domenico Marrone, Direttore      dell’Istituto di Scienze Religiose di Trani e responsabile della      formazione permanente del clero in Diocesi, ha tenuto due incontri : “Ritrovare il gusto e la gioia      dell’educare” e “Le sfide      educative come opportunità per vivere il carisma oggi”. Una mamma invece ci ha fatto riflettere su “Cosa chiede oggi un genitore alla scuola”.      Sono state poi analizzate le risposte dei questionari inviati : le      risorse, le difficoltà, possibili soluzioni. Di tutto ciò, appena      possibile, verrà fatta una sintesi e mandata alle Comunità.
  3. Il      25 gennaio p.v. a Marikina inizieranno il Noviziato quattro postulanti      indonesiane che, come avevo già comunicato, sono già nelle Filippine per      una preparazione a questo “passo” nella nostra Congregazione. Ringraziamo      il Signore e preghiamo sempre per le vocazioni !
  4. Il      sito WEB della Congregazione si identifica con la sigla www.angeliche.it . Naturalmente è in      lavorazione e…se siete fortunate riuscite già a vedere qualcosa. Mandate      le foto delle singole case al mio indirizzo e-mail altrimenti…non si      finirà più di lavorarlo. Grazie
  5. Con      l’inizio del 2012 l’Economato Generale passa definitivamente alla nuova      Economa Generale, Madre Santina Cappellini.

Il foglio successivo, riservato alle Superiore e alle econome, vuole dare alcune chiarificazioni che però è bene conoscano tutte .

 

ECONOMATO GENERALE

Come già accennato nella Circolare n. 4, tutti i bilanci delle Case vanno spediti a Torre Gaia, 4° trimestre 2011 e annuale 2011 (molte Case non hanno ancora inviato il 3° trimestre 2011). Il Consiglio Generalizio ribadisce che è dovere di ogni Casa (anche con due Religiose) inviare i bilanci. Le case di missione non sono esonerate da questo dovere per cui tutte le offerte vanno registrate, così il modo in cui sono state usate.

 Con l’Economa Generale abbiamo pensato di azzardare un bilancio preventivo per il 2012:

Ristrutturazione Casa Generalizia € 150.000,00

Aiuto Missioni                                 € 50.000,00

Viaggi                                             € 25.000,00

Noviziato e vocazioni                     € 20.000,00

Sito Web                                         € 4.000,00

Spese varie documenti                   €  1.000,00

                                                ____________________

                                         Tot.       € 250.000,00

 Rimangono da conteggiare le spese per il “SICUT ANGELI”

 Si è pensato di richiedere a tutti un contributo minimo del 5% sulla rimanenza trimestrale delle somme libere. Il contributo quindi rimane trimestrale. Il resto alla generosità ed alle possibilità di ciascuna casa! (Se ciascuna Casa dona il poco richiesto,tanti pochi fanno il tutto !) Per ora le somme vincolate, che vanno messe in contabilità come vincolo, non abbiamo intenzione di toccarle Si vedrà caso per caso ed in bisogni particolari sempre concordando con la Superiora e l’Economa locale.(Se non fosse chiaro interpellare M. Santina Cappellini a Trani “S. Giuseppe”)

 Tali contributi vanno versati sul seguente “conto corrente”

BANCA POPOLARE DI MILANO Nr. 0000003050

CONGREGAZIONE DELLE SUORE ANGELICHE DI SAN PAOLO

AGENZIA 00264 – via Casilina 1877 – 00132 ROMA

IBAN : IT 92U0558403213000000003050

 Come già detto rimane Rappresentante Legale Madre Alda Mollaschi che continuerà tutta la contabilità fiscaleper l’Italia. (Elaborazione paghe dipendenti, F24, IRAP, IRES…)